Esito Campus 2017 - Fitarco Abruzzo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Esito Campus 2017

Foto Gare

PRIMO CAMPUS PER IL TIRO CON L’ARCO DEGLI ARCIERI ANXANON IN ABRUZZO PER RAGAZZI APPASSIONATI PER QUESTA DISCIPLINA SPORTIVA.

Ancora un nuovo progetto concluso con successo per la ASD Arcieri Anxanon che ha realizzato un Campus sportivo dedicato al tiro con l'arco con il Patrocinio della Fitarco Abruzzo e del Comune di Rosello. Progetto nato da un'idea del Vice Presidente della ASD Arcieri Anxanon, Domenico Novello e sposato dal Presidente del Comitato Regionale Fitarco Abruzzo Aldo Di Silverio che continua a dimostrare una grande sensibilità per il settore giovanile. Il Campus si è svolto a Rosello (CH) dal 23 al 29 agosto 2017 come campo base la struttura del VVF nel Comune di Rosello.
Ridotta la risposta in termini di numeri, ma un numero ideale per una “prima esperienza” dei diretti conduttori del progetto. Il campus rivolto a giovani arcieri della categoria ragazzi ha coinvolto ben 10 giovani atleti provenienti da due compagnie Arcieristiche Abruzzesi la ASD Arcieri Anxanon di Lanciano e La ASD Arcieri Arcobaleno di Avezzano.
Obiettivo del campus è consolidare l'interesse dei ragazzi verso il tiro con l'arco, contribuire allo scambio di esperienze tra i partecipanti di diverse compagnie e contribuire alla loro crescita umana prima che sportiva.
Il progetto ha messo al primo posto l’aspetto ludico prevedendo nelle varie fasi della giornata momenti di divertimento fatto di scherzi, giochi e relazioni interpersonali nell’obiettivo, senza dubbio riuscito, di amalgamare il gruppo. Secondo obiettivo la ripresa dell’attività sportiva dopo il fermo estivo con particolare attenzione alle nozioni di base. Anche questo secondo obiettivo è stato raggiunto avendo fatto fare tecnica, teoria, tiri e varie attività motorie collaterali. Tra queste le escursioni tra i boschi di Rosello alla ricerca degli abeti più alti d’Italia, la visita alle cascate di Borrello e l’arrampicata a Pescopennataro. Terzo obiettivo di tipo culturale è la conoscenza del territorio con la visita al museo del Rame e alla Fonderia Pontificia Marinelli. L’accoglienza della comunità locale è stata assolutamente positiva rispondendo con entusiasmo all’invito a prove di tiro serali.
Grande l'entusiasmo dei ragazzi partecipanti che si sono presentati puntuali all'appuntamento per questa nuova esperienza con tanta voglia di divertimento e come tutte le cose belle che finiscono troppo velocemente si sono ritrovati  ai saluti con qualche lacrima trattenuta e la promessa di rivedersi alla prossima edizione del Campus.
Durante le attività i ragazzi sono stati costantemente seguiti da tutor e istruttori che li hanno guidati ad un buon divertimento.
Il gruppo operativo ha avuto come di punta di diamante il tecnico Regionale, allenatore Tito Paris che assieme allo Young Archery Team della ASD Arcieri Anxanon condotto dall'Istruttore tecnico giovanile di primo livello Italo Bomba e dalla sua squadra composta in questo progetto da Nicoletta Di Matteo, Francesco Flaminio e Lorenza Bendotti hanno lavorato giornalmente con i ragazzi con l’impegno, professionalità e dedizione. 
Un riconoscimento va anche all’atleta Nicola Maranzano della ASD Arcieri Anxanon, abitante affezionato e appassionato del Comune di Rosello che ha permesso di instaurare i rapporti con gli enti del posto e collaborando in prima persona durante tutto il progetto.
A conclusione del progetto è doveroso ringraziare coloro che hanno in qualche maniera contribuito alla sua realizzazione. Pertanto facciamo un sincero ringraziamento a: Dott. Alessio Monaco, Sindaco del Comune di Rosello; Dott. Mario Pellegrini, direttore della Riserva Regionale di Rosello; Aldo Di Silverio, Presidente del Comitato Regionale Abruzzo; Tito Paris, Tecnico Regionale delle Fiamme Azzurre; Sig. Alfonso Natelli, titolare della “Lavanderia Fratelli Natelli” di Castiglione M.M.; Sig. Pasquale Marinelli, titolare della “Fonderia Pontificia Marinelli” di Agnone; Sig. Franco Gerbasi, titolare del “Museo del Rame” di Agnone; il sig. Falcione Luca di Pescopennataro, esperto in arrampicata; “Bar Monaco” di Rosello; Pub-Pizzeria “Black Wolf” di Rosello; I fratelli Gianluca e Armando Palmieri e tutta la Cittadinanza del Comune  di Rosello per la splendida accoglienza.
 
Domenico Novello

    
 
Torna ai contenuti | Torna al menu